Home » Diocesi » Beatificazione Focherini » La Celebrazione 
stampa
Vai alla pagina Facebook
Ore 7.00 - 9.00
Apertura dei varchi e accesso ai settori indicati dai pass
 
Ore 9.00
Preparazione alla Celebrazione
 
Ore 9.30
Inizio dell’Azione liturgica presieduta da S.E.R. il Sig. Cardinale Angelo Amato SDB Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi
 
Vorranno presentarsi entro le ore 9 presso la chiesa di Santa Maria in Castello (la Sagra) portando con se le vesti liturgiche necessarie per la concelebrazione, vale a dire il camice e la stola di colore rosso. In tale occasione la sagrestia della Cattedrale non potrà fornire a nessun presbitero i paramenti.
Seguendo le indicazioni dei cerimonieri i Revv. Presbiteri formeranno la processione, nell'ordine consueto, che li condurrà sino ai piedi della zona presbiterale rialzata. Dopo aver fatto la debita riverenza saliranno dalle rampe di accesso e, baciato l'altare, prenderanno posto negli spazi predisposti.
Durante la preghiera eucaristica, alle parole “santifica o Dio...”, stenderanno le braccia verso l'altare con il gesto dell'epiclesi, mente alle parole dell'istituzione pronunceranno la formula con voce sommessa e terranno la mano destra tesa verso le Sacre Specie, con il palmo perpendicolare al corpo, quale gesto indicativo.
Al momento della comunione i presbiteri si avvicineranno all'altare ordinandosi su quattro file e, dopo essersi genuflessi al SSmo, si comunicheranno per intinzione. La processione di uscita ripercorrerà il tragitto di quella di ingresso.
 
Vorranno presentarsi entro e non oltre le ore 8.45 nel settore di sedute loro destinato, nei pressi del palco-presbiterio passando dal varco A. Lì indosseranno gli abiti liturgici loro propri, vale a dire il camice e la stola rossa, ed attenderanno l'inizio della solenne liturgia. Alla comunione un presbitero distribuirà loro il corpo di Cristo.
Terminata la solenne celebrazione, per deporre gli abiti liturgici, attenderanno che la processione dei presbiteri e dei vescovi sia uscita dalla piazza. 
 
Vorranno presentarsi entro e non oltre le ore 8.45 nel settore di sedute loro destinato, nei pressi del presbiterio, passando dal varco A. Lì indosseranno gli abiti liturgici loro propri, vale a dire il camice o la cotta sull'abito religioso, ed attenderanno l'inizio della celebrazione. Riceveranno la comunione da un presbitero. Al termine della celebrazione deporranno le vesti liturgiche solo dopo che la processione avrà lasciato la piazza.
 
Vorranno presentarsi entro e non oltre le ore 9 nel settore di sedute loro destinato, nei pressi del presbiterio, passando dal varco A. Riceveranno la comunione da un presbitero.
 
I cavalieri dell’ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme vorranno presentarsi entro e non oltre le ore 8.45 nel settore di sedute loro destinato, nei pressi del presbiterio, passando dal varco A. Lì indosseranno le insegne loro proprie. Riceveranno la comunione da un presbitero e deporranno le loro insegne solo dopo che la processione avrà lasciato la piazza.
 
Pass di accesso
Coloro che sono in possesso di un pass, a partire dalle ore 7, vorranno accedere alle aree indicate dal loro pass passando attraverso il varco presso il quale troveranno il numero della loro area, entro e non oltre le ore 9.
Ad ogni pass corrisponde un posto a sedere, non identificato, all'interno dell'area riportata dal coupon ricevuto (il numero di posto non corrisponde ad una sedia in particolare).
Chi si presentasse dopo le 9, pur in possesso di pass, correrebbe il rischio di non trovare posto, in quanto da quell'ora chiunque potrà prendere posto a sedere nei settori di sedie predisposti. Si raccomanda, pertanto, la massima puntualità.
La solenne celebrazione sarà preceduta da un momento di preghiera e canto che aiuti ad entrare nel clima di lode e rendimento di grazie. All'ingresso nell'area delle sedute destinate all'assemblea liturgica saranno distribuiti i testi per partecipare attivamente alla celebrazione, col canto e gli interventi specifici. Tale libretto potrà essere portato a casa al termine della liturgia come ricordo di questo momento di grazia per la vita della nostra Chiesa.
 
Accesso libero
Coloro che non sono in possesso di pass, potranno partecipare alla solenne liturgia negli ampi spazi della piazza dei Martiri di Carpi, evitando, di occupare gli spazi lasciati liberi per gli spostamenti processionali o per la pubblica sicurezza. Facendo richiesta al servizio di accoglienza ai varchi, potranno ricevere il libretto della celebrazione.
Dopo le ore 9 anche chi non fosse in possesso di un pass potrà prendere posto a sedere negli spazi che troverà liberi.
 
Eucaristia
La Santa Eucarestia sarà distribuita nei pressi di ogni settore di sedute. Chi intende ricevere il Corpo del Signore si avvicinerà in modo ordinato e raccolto al presbitero segnalato da un ombrello bianco e, se riceverà le Sacre Specie sulle mani, vorrà consumarLe davanti al sacerdote.
Al termine della celebrazione ognuno avrà cura di uscire dall'area transennata evitando di creare inutili e pericolosi assembramenti, ma in modo ordinato e disteso.
Si invita chi intende partecipare alla solenne liturgia a munirsi di copricapo e acqua.
Diocesi di Carpi • C.so Fanti 13, 41012 Carpi (Mo) • Tel. 059 686048 • Fax. 059 6326530
Ufficio Comunicazioni Sociali • via D. E. Loschi, 8 - 41012 Carpi (MO) • Tel. 059 687068 • Fax 059 630238
E-mail: direttore_ucs@carpi.chiesacattolica.it