Home » In evidenza » 2014 » Giugno » 6 giugno, memoria del Beato Odoardo 

6 giugno, memoria del Beato Odoardo   versione testuale

Insieme al pellegrinaggio di sabato 7 giugno


Per la prima volta nella Diocesi di Carpi si celebra il 6 giugno la memoria liturgica (obbligatoria) del Beato Odoardo Focherini martire. Con decreto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti è stato stabilito come data nella quale la Chiesa di Carpi celebra questo suo illustre figlio il 6 giugno, giorno in cui il Beato nacque nel 1907. Il Vescovo monsignor Francesco Cavina, volendo dare particolare risalto alla prima ricorrenza della Beatificazione di Odoardo Focherini, ha suggerito che, insieme alla celebrazione in ogni parrocchia e chiesa secondo le norme liturgiche stabilite, il pellegrinaggio vocazionale del primo sabato del mese, il 7 giugno, sia particolare occasione per la comunità ecclesiale per pregare il Beato invocandone l’intercessione. I fedeli sono dunque invitati a partecipare a questo momento comunitario con partenza alle 6.30 dalla parrocchia del Corpus Domini a Carpi, processione con recita del Rosario e arrivo al santuario della Madonna dell’Aiuto di Santa Croce, dove sarà celebrata la Santa Messa. Durante la liturgia il seminarista Emiddio Voli sarà ammesso fra i candidati al diaconato e presbiterato.
 
Notificazione dell’Ufficio Liturgico Diocesano
Memoria liturgica del Beato Odoardo Focherini
 
Con decreto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti è stato stabilito che il ricordo liturgico del Beato Odoardo Focherini, martire, sia celebrato nel territorio della Diocesi di Carpi il giorno 6 giugno di ogni anno con il grado di memoria (obbligatoria).
Pertanto per la liturgia si seguono le norme per la celebrazione della memoria di un martire.
 
Liturgia delle ore
All’ufficio di letture si segue il comune dei martiri con i salmi del giorno ma con la seconda lettura, il responsorio e l’orazione finale dal proprio del Beato. Per le altre ore della liturgia si segue il comune dei martiri con i salmi del giorno e l’orazione dal proprio del Beato.
 
Celebrazione dell’Eucarestia
La colletta è dal proprio del Beato. Le altre orazioni sono dal comune di un martire (* fuori del tempo pasquale n.6 “Per un martire”. Sulle offerte la seconda proposta. * nel tempo pasquale per un martire” n. 10)
Il lezionario è quello comune dei martiri (2 Mac 6, 18.21.23a.23c.24- 31; Salmo 3 R. Il Signore mi sostiene; Gv 15, 18-21).
Il prefazio è quello dei santi martiri. (Il Segno e l’esempio del martirio)
Non si dice né il gloria né il credo.
 
I presbiteri ed i diaconi per le celebrazioni liturgiche indossano i paramenti loro propri di colore rosso.
 
Ogni fedele è tenuto a seguire le indicazioni date, inoltre ogni parroco si impegni a diffondere presso tutto il popolo tali norme, specie quelle riguardanti la liturgia delle ore, in modo che tutta la Chiesa diocesana di Carpi onori degnamente il Beato Odoardo, suo illustre ed esemplare figlio.
  
4 giugno 2014

Diocesi di Carpi - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax. 059 6326530
Ufficio Comunicazioni Sociali - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax 059 6326530
E-mail: direttore_ucs@carpi.chiesacattolica.it