Home » In evidenza » 2018 » Ottobre » I Giovedì del Vangelo raddoppiano  

Continuano le iniziative promosse dal Settore Apostolato Biblico   versione testuale

Prossimo incontro, giovedì 18 ottobre, condotto da don Andrea Andreozzi


In cammino con l’evangelista Luca
É partita domenica 9 ottobre la tradizionale iniziativa del Settore Apostolato Biblico dell’Ufficio Catechistico Diocesano, da sempre impegnato a offrire alla comunità diocesana un sostegno e uno stimolo alla lettura, preghiera e studio della Sacra Scrittura, secondo le sollecitazioni e i dettami del Concilio Vaticano II. I “Giovedì del Vangelo” si sono aperti con la lettura recitata dei capitoli del Vangelo di Luca dal 9,51 al 19,48, Vangelo del prossimo anno liturgico. La lettura è stata animata dalle efficaci interpretazioni di Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti, attori professionisti e coniugi, accompagnati dalla suggestiva improvvisazione musicale di Alessandro Pivetti. La Sala Duomo a Carpi, che ha ospitato l’evento, si è riempita di fedeli o semplici interessati nel corso di un’ora e mezza di lettura ininterrotta e carica di emozioni. Ricordiamo che i prossimi appuntamenti del Sab saranno affidati alla cura di alcuni esegeti, i quali ci accompagneranno con le loro meditazioni all’interno del Vangelo lucano.
 
La serata di giovedì 11 ottobre è stata condotta da don Lorenzo Rossi, biblista e rettore del Seminario vescovile della Diocesi di Mantova, e aveva come titolo: “Beata colei che ha creduto: la santità di Maria e la nostra chiamata a essere senti” (Lc 21,26-56).
 
Seguirà, giovedì 18 ottobre, la meditazione di don Andrea Andreozzi, docente di Sacra Scrittura e lingue bibliche presso l’Istituto teologico marchigiano, dal titolo: “Santi, felici e contenti”. Gli incontri si svolgeranno presso la Sala Duomo, dalle 20.45. Poiché gli scritti lucani sono due, l’omonimo Vangelo e gli Atti degli Apostoli, il Sab ha pensato bene di raddoppiare i suoi sforzi.
Nel prossimo periodo di aprile e maggio sarà possibile beneficiare di ulteriori appuntamenti di sostegno alla lettura personale della Scrittura. I “nostri” attori saranno impegnati in un’altra sessione di lettura recitata e animata musicalmente: questa volta interpreteranno brani degli Atti degli Apostoli, dal capitolo 15,36 al 28, che presentano i cosiddetti viaggi missionari di Paolo. A seguire ci saranno gli ultimi due momenti di meditazione sulla seconda opera lucana che saranno debitamente segnalati attraverso la testata diocesana. Non ci resta che invitare tutti a partecipare e a beneficiare di questi momenti di incontro e approfondimento della Parola.

Renato Bigliardi
Settore Apostolato Biblico dell’Ufficio Catechistico diocesano
 
-----------------------------------------------------------------------
Lascia o raddoppia? Questa domanda a molti, fra i lettori più adulti, farà tornare alla memoria il fortunato quiz televisivo di Mike Bongiorno che andava in onda sul primo canale della Rai dal 1955 al 1959 accompagnando molti giovedì sera delle famiglie italiane. La trasmissione televisiva aveva come mascotte il fumetto di un omino pensieroso posto di fronte alla sua stessa ombra, evidentemente indeciso tra la scelta di lasciare o raddoppiare. Da alcuni anni il Settore di Apostolato Biblico Diocesano (Sab) si trova, in un certo senso, nella stessa situazione della mascotte del quiz, impegnato in una riflessione sull’utilità e la ricaduta delle iniziative che, in un periodo di attività ormai più che ventennale - nelle diverse forme assunte dalla sua costituzione -, si è impegnato a pensare e ad offrire alla Diocesi. L’attività del Settore di Apostolato Biblico dell’Ufficio catechistico diocesano ha da sempre lo scopo di offrire un sostegno ed uno stimolo per valorizzare la Scrittura, come inesauribile tesoro della Parola di Dio, in tutti gli ambienti e i contesti della vita della Chiesa. Il Settore di Apostolato Biblico nasce in particolare al fine di favorire il contatto diretto con la Scrittura, contatto della cui forza ogni credente può dare testimonianza, al pari, forse, della fatica di porre costantemente al centro della nostra vita, e spesso anche dei servizi pastorali, il confronto con la Parola di Dio. Il tentativo di comprendere meglio cosa significhi il mandato dell’animazione biblica di tutta la pastorale, ricevuto dalla Chiesa italiana a partire dal 1995, e la riflessione su come proseguire in questo impegno affinché possa essere realizzato in questo contesto storico, ecclesiale, sociale e culturale, davvero stanno interrogando i Settori di Apostolato Biblico diocesani come l’omino del succitato quiz televisivo. Per quanto riguarda il Settore di Apostolato Biblico della nostra Diocesi, in soccorso al dilemma se “lasciare o raddoppiare” quest’anno è venuto proprio il calendario liturgico, che nel nuovo anno propone la lettura del Vangelo di Luca. L’opera lucana si compone di due grandi testi che devono essere letti unitariamente, il Vangelo, appunto, e gli Atti degli Apostoli. Per quest’anno, la liturgia ci aiuta a sciogliere il dilemma, dunque “Raddoppiamo”, non è possibile fare altrimenti, il rischio c’è, ma la Parola di Dio, declinata attraverso l’opera dell’evangelista Luca, merita il tentativo e, a nostro avviso, merita che il tradizionale ciclo di incontri dei “Giovedì del Vangelo” raddoppi, proponendo meditazioni sul Vangelo di Luca e su Atti degli Apostoli equamente divise in due parti nello stesso ciclo di incontri che ci accompagneranno nel mese di ottobre e a cavallo tra aprile e maggio. Entrambe le parti saranno inaugurate da un momento di ascolto di estratti dell’opera lucana. In fi n dei conti non si può avere paura della propria ombra, confidando che questi incontri possano davvero favorire il contatto diretto con le Sacre Scritture, accompagnando alcuni giovedì sera delle serate dei giovani e degli adulti della nostra Diocesi.
 
Fabio Torrebruno
Segretario del Settore di Apostolato Biblico dell’Ufficio Catechistico diocesano  
 
----------------------------------------------------------------
I Giovedì del Vangelo 2018
“La chiamata alla santità nel Vangelo di Luca e Atti degli Apostoli”
 
Lettura recitata dal Vangelo di Luca
Domenica 7 ottobre, dalle 18.00 (durata prevista circa due ore), presso la Sala Duomo a Carpi,
“Verso Gerusalemme. Lettura recitata dei capitoli 9,51-19,48 del Vangelo di Luca” con la partecipazione degli attori Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti, musiche di Alessandro Pivetti
 
Primo incontro
Giovedì 11 ottobre, “Beata colei che ha creduto: la santità di Maria e la nostra chiamata a essere santi” (Lc 21,26-56), meditazione di don Lorenzo Rossi, biblista, rettore del Seminario vescovile di Mantova
 
Secondo incontro
Giovedì 18 ottobre, “Santi, felici e contenti”, meditazione di don Andrea Andreozzi, biblista, docente di Sacra Scrittura e lingue bibliche presso l’Istituto Teologico Marchigiano.
Gli incontri si tengono alle 20.45, presso la Sala Duomo a Carpi.
 
Prossimi incontri
La seconda parte del programma è in via di definizione. Domenica 28 aprile, “I viaggi missionari di Paolo. Lettura recitata dei carpitoli 15,36-28 degli Atti degli Apostoli”.
Primo incontro: giovedì 2 maggio. Secondo incontro: giovedì 9 maggio. 
16 ottobre 2018

Diocesi di Carpi - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax. 059 6326530
Ufficio Comunicazioni Sociali - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax 059 6326530
E-mail: direttore_ucs@carpi.chiesacattolica.it