Home » Documenti 

Com. St.025 del 16 dicembre 2016 - Valorizzando la tradizione del presepe


L’iniziativa della Diocesi di Carpi in occasione delle festività natalizie

 

Valorizzando la tradizione del presepe

 

“Carpi città del presepe”, inaugurata lo scorso 10 dicembre alla presenza delle autorità religiose e civili, proseguirà fino a domenica 8 gennaio, accompagnando tutto il periodo delle festività natalizie.

Il progetto è promosso dalla Diocesi di Carpi, su iniziativa del Vescovo monsignor Francesco Cavina, con il patrocinio del comune di Carpi e il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Bper Banca.

“L’iniziativa è nata dall’intento di valorizzare il presepe e di recuperarne la centralità nella simbologia e nella celebrazione del Natale - ha affermato monsignor Cavina -. Il presepe si lega, infatti, strettamente al mistero dell’incarnazione di Dio ed esprime una tradizione artistica e devozionale fra le più care alla cultura cristiana, italiana e non. Inoltre, proprio per questo suo importante valore culturale, esso costituisce un richiamo universale alla pace e alla fraternità, rivolto anche ai credenti di altre religioni e ai non credenti”.

Il percorso si articola in tre tappe nel cuore della città.

La prima è costituita da una mostra “diffusa” nelle attività del centro storico – in particolare in piazza Martiri, corso Fanti, corso Cabassi, corso Alberto Pio –, dove sono esposti in vetrina i presepi della collezione privata di monsignor Cavina. Una sessantina gli esercenti che hanno aderito con entusiasmo. Si è aggiunto inoltre l’ospedale Ramazzini, con il reparto di Pediatria. Nei luoghi dove i presepi sono esposti è in distribuzione il volantino con una mappa per orientarsi lungo il percorso.

La Sala Duomo, adiacente la Cattedrale, accoglie la mostra collettiva di presepi realizzati da una quindicina di artisti di fama nazionale, a cura di Marcello Aversa, autore di splendide opere in terracotta nel cosiddetto stile napoletano.

Inoltre, la Sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, in corso Cabassi, ospita un’esposizione curata dal presepista carpigiano Romano Cornia, in sinergia con le Associazioni no profit Ushac e Al di là del muro, con un significativo coinvolgimento delle persone con disabilità.

 

Apertura fino a domenica 8 gennaio: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì ore 16-19.30; sabato e domenica ore 9-12.30 e 16-19.30

 

In allegato foto dell’inaugurazione. Didascalia: monsignor Francesco Cavina con a sinistra Sara Scarpellini, Fabio Guaitoli e Roberto Calanca (volontari che hanno curato l’organizzazione del progetto), e a destra il presepista Marcello Aversa e Luigi Zanti di Bper Banca.

Ufficio stampa

Diocesi di Carpi - C.so Fanti 13, 41012 Carpi (Mo) - Tel. 059 686048 - Fax. 059 6326530
Ufficio Comunicazioni Sociali - via D. E. Loschi, 8 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 687068 - Fax 059 630238
E-mail: direttore_ucs@carpi.chiesacattolica.it